Questo sito utilizza cookies di terze parti per migliorare l'esperienza dei propri visitatori e per raccogliere dati statistici. 

Il tuo carrello della spesa è vuoto!

paypal

Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità che riguardano i nostri prodotti e le nostre offerte!

ISCRIVITI

 

footall tuv

box shop
box prodottos
box caratteristiche
box news

Prodotto

Descrizione

 I ferri di cavallo FOOTALL  sono composti da due materiali: il nucleo in ferro che fornisce stabilità allo zoccolo, mentre il poliuretano grazie alla sua funzione anti shock, assorbe gli urti, le vibrazioni e il carico sulle articolazioni e tendini del cavallo è notevolmente ridotto. 

 

L'impatto dello zoccolo del cavallo viene attutito nel momento del contatto con il suolo anche particolarmente ostico (ferratura per asfalto, cemento, ciottoli, ecc.). 

Lavoro intenso su terreni duri e sconnessi è causa di notevole stress articolare sopratutto sull'articolazione, inoltre la trasmissione di vibrazioni ad alta frequenza che si generano nel momento dell'impatto del piede sul terreno duro e che si trasmettono all'arto, causano ischemia.

If this drug is used during pregnancy, or if the patient becomes pregnant while taking this drug, the patient should be visit this site right here Caution should also be observed in administering GlucaGen to patients with glucagonoma.

La prevenzione include l'accurata manutenzione dei terrreni e l'adozione di sistemi di ferratura a capacità ammortizzante.

Il ferro FOOTALL elimina le vibrazioni e l'alta frequenza tipiche dei ferri tradizionali che danneggiano l'unghia e la cartilagine del cavallo, assorbendo gli impatti elimina gli urti provocando un immediato effetto benefico agli arti del cavallo.

Il ferro dunque, evitando il senso di pesantezza e affativamento agli arti, assume l'effetto di un ferro ortopedico, curando e prevenendo le più importanti patologie articolari come artrosi, tendiniti, navicoliti, fratture da fatica, infiammazioni dei legamenti, sindorme navicolare, laminite, e rigonfiamento delle mollette.

 7 3 17